LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208 comma 247 (aumento FFO per assunzione ricercatori Universita’ ed EPR)
Print Friendly, PDF & Email

Concluse il 30 dicembre 2016 le assunzioni di 215 ricercatori presso gli Enti di Ricerca vigilati dal MIUR (cfr tabella allegata), per le quali la legge 208/2015 aveva destinato 8 milioni di euro.

LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita’ 2016)
(15G00222) (GU n.302 del 30-12-2015 – Suppl. Ordinario n. 70 )

(note:Entrata in vigore del provvedimento: 1/1/2016, ad eccezione delle disposizioni di cui ai commi 20, 671, 678, 684, 735, 837 e 838 che entrano in vigore il 30/12/2015 e delle disposizioni di cui ai commi 172, 173, 174, 175 e 569 che entrano in vigore il 31/12/2015.)

comma 247. Al fine di sostenere l’accesso dei giovani alla ricerca, l’autonomia responsabile delle università e la competitività del sistema universitario e della ricerca italiano a livello internazionale, il Fondo per il finanziamento ordinario delle università e’ incrementato di 47 milioni di euro per l’anno 2016 e di 50,5 milioni di euro a decorrere dall’anno 2017, per l’assunzione di ricercatori di cui all’articolo 24, comma 3, lettera b), della legge 30 dicembre 2010, n. 240, e per il conseguente eventuale consolidamento nella posizione di professore di seconda fascia e il Fondo ordinario per il finanziamento degli enti e istituzioni di ricerca e’ incrementato di 8 milioni di euro per l’anno 2016 e di 9,5 milioni di euro a decorrere dall’anno 2017 per l’assunzione di ricercatori negli enti pubblici di ricerca.

Was this article helpful?

No 0

About the Author