Indennità di valorizzazione professionale (T-A)
Print Friendly, PDF & Email

Indennità di valorizzazione professionale (T-A)
(art. 5 del CCNL del 13.5.2009 quadriennio e biennio economico 2006-2007)
1. A decorrere dal 31 dicembre 2007 il limite di cui al comma 3 dell’art. 42 del CCNL 7.10.1996 è elevato al 5%. Con la medesima decorrenza, l’importo dell’IVP di cui all’art. 3 CCNL 21 febbraio 2002 secondo biennio 132 bis, è determinato nella misura di 150,00 euro lordi per dodici mensilità.
2. Le eventuali somme non utilizzate nell’applicazione della presente disposizione confluiscono nelle risorse di cui all’art. 10 132 ter

(art. 3 CCNL 1998-2001 – Biennio 2000- 2001)
1. A decorrere dal 31. 12. 2001 l’importo dell’indennità di valorizzazione professionale di cui all’art. 42 del CCNL del 7 ottobre 1996 è determinato nella misura di £ 250.000 lorde per dodici mensilità, senza effetti sulla tredicesima mensilità.

(art. 42 del CCNL del 7.10.1996 quadriennio e biennio 1994 e 1995)
1. A decorrere dal 1 gennaio 1996 è istituita una indennità di valorizzazione professionale per il personale appartenente al IV livello del profilo C Ter.
2. Omissis 138
3. L’attribuzione dell’indennità di cui al comma 1 avviene mediante selezione del personale interessato, avente esperienza professionale almeno quinquennale nel livello più alto del profilo, sulla base di obiettivi criteri che tengano conto dei titoli ed esperienza professionale, di servizio e dei requisiti culturali, nei limiti del 2% della dotazione organica di profilo con un minimo di una unità per Ente.


130  La norma citata non è stata riportata nella presente raccolta sistematica poiché disapplicata e sostituita dall’art. 5 (Risorse per il trattamento accessorio) del CCNL 13.5.2009 biennio economico 2008-2009.

132 bis La norma citata non è stata riportata nella presente raccolta sistematica poiché disapplicata e sostituita dal presente art.5 del CCNL del 13.5.2009 quadriennio e biennio economico 2006-2007.

132 ter Vedi nota 130.

138 Il comma 2 è stato disapplicato e sostituito dall’art. 5 comma 1 ultimo periodo del CCNL del 13.5.2009 quadriennio e biennio 2006-2007 sopra riportato. Il Testo omesso è il seguente: “L’importo dell’indennità di cui al comma 1 è pari a L. 200.000 mensili lorde per 12 mensilità e non ha effetti sulla tredicesima mensilità.”

CONTENUTI CORRELATI

Was this article helpful?

No 0

About the Author