IRPEF Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche
Print Friendly, PDF & Email

(fonte agenziaentrate.gov.it)

L’Irpef è l’imposta sul reddito dovuta dalle persone fisiche. Aumenta progressivamente con il crescere del reddito imponibile e si calcola applicando aliquote diverse a seconda dello scaglione in cui si colloca
lo stesso reddito.
Dal 2012, l’Irpef non è dovuta sui fabbricati assoggettati all’Imposta municipale propria (Imu), ad eccezione di quelli concessi in locazione, e sul reddito dominicale dei terreni non affittati.

In sintesi, non devono pagare l’imposta i contribuenti il cui reddito complessivo è composto esclusivamente
da:
• redditi di fabbricati e/o dominicali derivanti da immobili non locati/affittati, assoggettati a Imu
• redditi di pensione fino a 7.500 euro (7.750 euro per i contribuenti di età pari o superiore a 75 anni), se goduti per l’intero anno
• redditi di lavoro dipendente o assimilato fino a 8.000 euro (per un periodo di lavoro non inferiore a
365 giorni)
• redditi di pensione fino a 7.500 euro, goduti per l’intero anno e/o redditi di terreni imponibili per un importo non superiore a 185,92 euro
• redditi di terreni e/o fabbricati (non soggetti a Imu) per un importo complessivo non superiore a 500 euro
• compensi derivanti da attività sportive dilettantistiche fino 7.500 euro
• assegni periodici corrisposti dal coniuge, esclusi quelli destinati al mantenimento dei figli, fino a 7.500 euro
• redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente o altri redditi per i quali la detrazione prevista non è rapportata al periodo di lavoro, fino a 4.800 euro.

CONTENUTI CORRELATI

Was this article helpful?

No 0

About the Author