Permessi brevi (T-A)
Print Friendly, PDF & Email

Permessi brevi 80
(art. 50 del CCNL del 21.2.2002 quadriennio e biennio economico 1998-1999)

1. Il dipendente che ne faccia richiesta può fruire, previa autorizzazione, del permesso di assentarsi per brevi periodi durante l’orario di lavoro. I permessi concessi a tale titolo non possono essere in nessun caso di durata superiore alla metà dell’orario di lavoro giornaliero e non possono comunque superare le 36 ore nel corso dell’anno.

2. La richiesta del permesso deve essere formulata in tempo utile per consentire al responsabile della struttura l’adozione delle misure organizzative necessarie.

3. Il dipendente è tenuto a recuperare le ore non lavorate non oltre il mese successivo, secondo le disposizioni del dirigente o del funzionario responsabile. Nel caso in cui il recupero non venga effettuato, la retribuzione viene proporzionalmente decurtata, salva l’applicazione dell’art 49 (Conto ore individuale).


80 E’ da ritenersi applicabile al solo personale dal IV al IX livello in quanto nel relativo contratto collettivo questo articolo è stato collocato nel sezione I della parte II dedicata esclusivamente a tale personale e nessun contratto collettivo ne ha esteso l’applicabilità.

CONTENUTI CORRELATI

Was this article helpful?

No 0

About the Author